Compara le quote Spagna – Svezia: squadre a confronto in emergenza Covid

Non sarà un match facile per entrambe le squadre. Spagna e Svezia, che si scontreranno a Siviglia il 14 giugno in casa degli iberici, hanno più di un grattacapo visto che tra i convocati ad Euro 2021 sono usciti diversi calciatori positivi al Coronavirus. Per le Furie Rosse, guidate dal commissario tecnico Luis Enrique, parliamo di due giocatori importanti come Sergio Busquets e Diego Llorente, mentre per la Svezia ad essere stati contagiati sono due note conoscenze del campionato italiano, ovvero Kulusevski e Svanberg. Match in salita per entrambe le nazionali con gli allenatori a caccia di un piano di emergenza per scongiurare ulteriori assenze. Dati i precedenti, anche durante il girone di qualificazione ad Euro 2021, il pronostico sembra essere tutto a favore della Spagna che ha chiuso nel suo gruppo prima in classifica. Occhio, però, agli svedesi, squadra insidiosa che, anche se dovrà fare a meno di Zlatan Ibrahimovic, ha tutte le carte in regola per mettere in difficoltà gli iberici. Compara le quote Spagna – Svezia e segui i pronostici calcio sicuri di oggi.

Risultati Spagna – Svezia: le due squadre nelle precedenti edizioni

Prima di entrare nel dettaglio, parlando del cammino che ha portato le due nazionali alla fase finale di Euro 2021, diamo un’occhiata ai risultati Spagna – Svezia nei precedenti europei. Partiamo dagli iberici che con undici partecipazioni in questa competizione, sono tra le squadre ad aver avuto i migliori risultati: le Furie Rosse, infatti, hanno portato a casa la vittoria ben tre volte disputando quattro finali con il primo trionfo nel 1964 e gli altri due nel 2008 e nel 2012: in quegli anni la Spagna impose il proprio gioco a livello internazionale vincendo anche i mondiali di calcio nel 2010. Molto diverso il cammino della Svezia che ha partecipato agli europei sette volte senza mai alzare il trofeo al cielo: per loro il miglior risultato è stata una semifinale centrata agli europei giocati tra le mura casalinghe. Da tenere presente che prima del 1992 questa nazionale non aveva mai centrato la qualificazione, e da quell’anno ha sempre raggiunto la fase finale, eccezion fatta per il 1996. Compara le quote Spagna – Svezia e segui i risultati di calcio in diretta.

Statistiche Spagna – Svezia: l’andamento nei gruppi di qualificazione

Prima di guardare le probabili formazioni del match diamo uno sguardo alle statistiche Spagna – Svezia durante le qualificazioni ad Euro 2021. Ironia della sorte le due nazionali si sono trovate nello stesso gruppo per poi esordire nella fase finale giocando nello stesso girone. Gli iberici alla fine dei giochi si sono piazzati primi in classifica con 26 punti senza mai uscire sconfitti, vincendo 8 partite e pareggiandone soltanto due. La Svezia è stata protagonista anch’essa di un ottimo cammino e alla fine dei giochi ha portato a casa 21 punti con 6 trionfi, 3 pareggi e una sconfitta soltanto proprio contro la Spagna di Luis Enrique. Dati alla mano le Furie Rosse contro la Svezia hanno totalizzato una vittoria e un pareggio per un totale di quattro punti. Terza e quarta classificata in questo girone sono state la Norvegia e la Romania che, avendo totalizzato rispettivamente 17 e 14 punti, non parteciperanno ad Euro 2021. Compara le quote Spagna – Svezia e compara i migliori bonus scommesse.

Spagna (4-3-3): De Gea; Azpilicueta, Laporte, Pau Torres, Jordi Alba; Pedri, Rodri, Fabian; Gerard Moreno, Morata, Oyarzabal

Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelof, Helander, Augustinsson; Forsberg, Olsson, Larsson, Claesson; Berg, Isak