Quote Parma-Genoa

Quote Parma-Genoa

Al Tardini sfida un Parma rinato e un Genoa in crisi di risultati: compara le quote Parma – Genoa

Compara le quote di Parma – Genoa: da squadra spacciata a rivelazione

Una partita può cambiare tutto. E’ la dura legge del goal, giusto per citare una celebre canzone, che sanno tutti i calciatori, allenatori e addetti ai lavori. Del resto è proprio quello che è successo nel match del Tardini tra Parma e Roma, dove i giallorossi, a caccia di un posto in Champions League, spavaldi e forse troppo arroganti, sono affondati per mano della penultima classificata. Una squadra che sembrava ormai spacciata che, invece, ha saputo sollevare la testa con orgoglio grazie anche ad un avversario rinunciatario e senza idee. La bellezza del calcio sta proprio in questo, in un pronostico che sembrava dare favorita la squadra ospite ed in un risultato completamente inaspettato che rimette in corsa una squadra ormai fuori dai gioco. Dopo questo trionfo inaspettato, gli emiliani si apprestano a giocare ancora una volta in casa, venerdì 19 marzo. Questa volta l’avversario è il Genoa, una formazione che, vista la classifica e gli ultimi risultati non esaltanti, sembra apparentemente più alla portata e che potrebbe essere utile battere in chiave salvezza. Compara le quote di Parma – Genoa e segui i pronostici Serie A sicuri legati alla ventottesima giornata del campionato di Serie A.

Statistiche Parma – Genoa: l’andamento nel campionato di Serie A

Un match difficile, dunque, in cui gli emiliani si giocano parte della loro salvezza e dove i grifoni sono chiamati a confermarsi dopo un periodo leggermente opaco in cui non vincono da sette gare. Ecco allora le statistiche Parma – Genoa in questo campionato di Serie A.

La squadra di casa dopo un periodo catastrofico sembra aver dato qualche segnale di ripresa. Da quel Parma – Juventus finito 0 – 4 i ducali avevano totalizzato un punto soltanto in 10 partite, tutto questo fino al match contro l’Udinese terminato in pareggio. A partire da quella data sono arrivati tre pareggi, una sconfitta ed una vittoria clamorosa contro la Roma di Fonseca nell’ultimo match di campionato. Un risultato che rilancia una formazione che sembrava spacciata che tuttavia rimane sempre penultima a 19 punti, a soltanto tre lunghezze dalla quartultima. Dunque, tutto può succedere se i risultati cominciano ad arrivare. E il lavoro di mister D’Aversa si inizia a vedere.

Per contro i grifoni dopo tre vittorie consecutive con Cagliari, Crotone e Napoli, hanno avuto una flessione evidente nei risultati. Nelle ultime cinque gare, infatti, la squadra ha totalizzato due sconfitte contro due big, ovvero Inter e Roma, e ha racimolato soltanto tre pareggi con Torino, Verona e nel derby contro la Sampdoria. E’ pur vero che la squadra ha al momento 28 punti e ne dista ben 9 dalla zona calda della classifica. Tuttavia lo spettro della retrocessione è sempre dietro l’angolo e non bisogna mai mollare la guardia specialmente quando avversari come il Parma, in una zona di classifica molto più difficile, danno evidenti segnali di ripresa.

Pronostici Parma – Genoa: le probabili formazioni della ventottesima giornata

Per mettervi in condizione di effettuare i migliori pronostici Parma – Genoa vi riportiamo quelle che secondo noi potrebbero essere le probabili formazioni del match. Per cominciare la Roberto D’Aversa dovrà fare a meno di Gagliolo, che rientrerà a fine marzo, Gervinho, Iacoponi, Inglese, Valenti e Nicolussi Caviglia, operato per rottura del crociato che ha terminato anzitempo il campionato. Per Davide Ballardini, invece, rientra Mattia Destro dalla squalifica, mentre non sarà a disposizione soltanto Pellegrini per un problema alla coscia, che tornerà a fine marzo. Compara le quote Parma – Genoa e segui i risultati di calcio in diretta.

Parma (4-3-1-2): Sepe; Conti, Osorio, Bani, Pezzella; Hernani, Brugman, Kurtic; Kucka, Pellè, Mihaila. Allenatore: Roberto D’Aversa

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Strootman, Badelj, Zajc, Czyborra; Destro, Shomurodov. Allenatore: Davide Ballardini