Ostacolo De Zerbi per Inzaghi ad un passo dalla qualificazione in Champions: compara le quote Inter – Shakhtar Donetsk.

Ostacolo De Zerbi per Inzaghi ad un passo dalla qualificazione in Champions: compara le quote Inter – Shakhtar Donetsk.

Compara le quote Inter – Shakhtar Donetsk: squadre a confronto in coppa

Dopo un inizio altalenante, arriva ora una buona opportunità per chiudere il discorso qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Mercoledì 24 novembre l’Inter ospiterà in casa uno Shakhtar Donetsk che ormai ha pochissime chance di andare avanti in questa competizione. A guidare la classifica del girone D c’è il Real Madrid che in quattro match ha portato a casa tre vittorie e una sconfitta soltanto contro lo Sheriff. Subito dietro ci sono i nerazzurri a quota sette lunghezze che hanno cominciato perdendo in casa contro il Real, pareggiando fuori casa contro la formazione ucraina allenata da De Zerbi e poi vincendo gli altri due match. In terza posizione abbiamo la squadra moldava che ha vinto due partite perdendo le altre due e che, dunque, si trova a sei lunghezze. Quest’ultima nel prossimo incontro ospiterà il Real Madrid in una partita dove a nostro avviso sono i Blancos a partire con il favore del pronostico. Chiude la classifica del girone la formazione ucraina che ha rubato l’unico punto agli uomini guidati da Simone Inzaghi che subito dopo contro i moldavi ha messo a segno due vittorie consecutive risalendo la china in questo strano girone. Ora una vittoria per i nerazzurri, con l’ultimo scontro da giocare contro le Merengues sarebbe un tassello fondamentale per raggiungere gli ottavi di finale. Compara le quote Inter – Shakhtar Donetsk e segui i pronostici calcio sicuri di oggi.

Statistiche Inter – Shakhtar Donetsk: i precedenti tra le due squadre

Diamo adesso un’occhiata alle statistiche Inter – Shakhtar Donetsk nei precedenti scontri avvenuti in Champions League. Le due squadre si sono affrontate ben sei volte nella storia della coppa, con uno scoro tutto a favore dei nerazzurri che in sei match hanno vinto due volte e pareggiato le altre quattro. Gli ultimi tre incontri, però, compreso quello nel gruppo D di questa annata, sono terminati in parità a reti inviolate e chiaramente un risultato del genere sarebbe da evitare nella prossima partita se si vuole avere la certezza di volare agli ottavi di finale. A proposito c’è da dire che gli ucraini hanno vinto in trasferta contro l’Atalanta nell’edizione del 2019 e hanno pareggiato sempre contro i nerazzurri nell’edizione del 2020 (come dicevamo a reti inviolate). La squadra di Simone Inzaghi, dunque, è chiamata alla terza vittoria consecutiva in questa competizione contro un avversario che tradizionalmente ha dato filo da torcere. Compara le quote Inter – Shakhtar Donetsk e segui i risultati di calcio in diretta.

Risultati Inter – Shakhtar Donetsk: campionato e probabili formazioni

Prima di lasciarvi alle probabili formazioni diamo anche un’occhiata ai risultati Inter – Shakhtar Donetsk nei rispettivi campionati. Cominciamo dai nerazzurri che con la vittoria contro il Napoli capolista mantengono il terzo posto a quattro punti di distanza proprio dai partenopei e dai cugini del Milan, entrambe a quota trentadue. Nelle ultime cinque gare sono arrivati due pareggi e tre vittorie che hanno concesso agli uomini di Simone Inzaghi di accorciare le distanze. Gli ucraini, invece, sono primi in classifica nel loro campionato insieme alla Dynamo Kiev con uno score di dodici vittorie, due pareggi e una sconfitta. In Champions, però, con un altro livello di squadre è tutta un’altra musica. Compara le quote Inter – Shakhtar Donetsk e compara i migliori siti di scommesse.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko. All. Inzaghi

Shakhtar Donetsk (4-1-4-1): Pyatov; Dodo, Marlon, Matviyenko, Ismaily; Stepanenko; Pedrinho, Maycon, A. Patrick, Solomon; L. Traoré. All. De Zerbi