I campani rialzano la testa e affrontano i biancocelesti in casa: compara le quote Salernitana – Lazio

I campani rialzano la testa e affrontano i biancocelesti in casa: compara le quote Salernitana – Lazio

Compara le quote Salernitana – Lazio: la lotta per la salvezza si accende

E’ una Salernitana che ha rialzato la testa quella che sabato 15 gennaio ospiterà in casa una Lazio battuta nell’ultima trasferta sul campo dell’Inter dell’ex Simone Inzaghi. Con l’ottimo e inaspettato risultato al Bentegodi, dove i campani hanno strappato i tre punti ad uno sfortunato Verona, la lotta per la salvezza si accende con diverse squadre che hanno dato evidenti segni di risveglio. Dati alla mano, con i tre punti portati a casa nel precedente turno, la squadra allenata da Colantuono sale a undici punti e, pur rimanendo sempre ultima, accorcia le distanze con le dirette contendenti. Il Genoa in questo momento si trova a dodici lunghezze con il Cagliari che, grazie a due vittorie consecutive, si porta a quota sedici. Subito sopra c’è il Venezia a diciassette punti con lo Spezia che sale a diciannove. Con i campani che devono recuperare una partita, la lotta per la salvezza si accende con diverse formazioni ad aver racimolato tre punti nella precedente giornata. Compara le quote Salernitana – Lazio e compara i migliori siti di scommesse.

Statistiche Salernitana – Lazio: tre squadre per l’Europa League

Guardiamo adesso le statistiche Salernitana – Lazio con un approfondimento sui biancocelesti e la lotta per l’Europa League. Con la vittoria della Juventus all’Olimpico i bianconeri hanno fatto un bel balzo in avanti in classifica e portandosi a trentotto punti sono quinti in solitaria a distanza di tre lunghezze dal quarto posto detenuto ora dall’Atalanta che deve recuperare un match. A trentadue punti abbiamo invece la Lazio, la Roma e la Fiorentina, tre squadre che hanno perso l’ultima partita di campionato. I giallorossi si sono fatti rimontare clamorosamente in casa da una Juventus che ci ha creduto fino alla fine, mentre la sconfitta della Viola in trasferta contro i Granata ha del clamoroso soprattutto per i 4 goal subiti dalla squadra di Italiano. Come dicevamo i biancocelesti sono usciti sconfitti contro l’Inter fuori casa per 2 a 1, in una partita comunque dominata dai nerazzurri ma con qualche sprazzo di buon gioco. In sintesi anche la lotta per l’Europa League si accende con tre squadre che, considerando il momento, si contendono l’ultimo posto valido per la coppa e l’altro vacante per l’Europa Conference League. Compara le quote Salernitana – Lazio e compara i migliori siti di scommesse.

Risultati Salernitana – Lazio: ultimi partite e probabili formazioni

Prima di lasciarvi con le probabili formazioni diamo adesso un’occhiata ai risultati Salernitana – Lazio nell’ultimo frangente di campionato. Come dicevamo i campani sono usciti vincitori da uno stadio difficile come il Bentegodi dove sono cadute molte grandi. L’evento chiave è accaduto nel primo tempo con il calcio di rigore segnato da Duric che ha aperto le danze. Il Verona non ci sta e pareggia nel secondo tempo con una bella azione conclusa da Lazovic ma nel finale arriva il goal di Kastanos che suggella il definitivo 2 a 1, un risultato prezioso per una squadra che sembrava spacciata fino a qualche turno fa. Diverso copione per i biancocelesti che a San Siro subiscono fin da subito la pressione degli avversari che vanno in goal con Martinez, annullato per un fuorigioco millimetrico e aprono le marcature poco più tardi con un bel tiro dalla distanza di Bastoni. A trovare il pareggio è il solito Ciro Immobile qualche minuto più avanti ma è la squadra di Simone Inzaghi a fare la partita e a segnare il definitivo 2 a 1 con Skriniar che vale i tre punti definitivi. Vi lasciamo adesso con le probabili formazioni. Compara le quote Salernitana – Lazio e compara i pronostici calcio sicuri di oggi.

Salernitana (4-3-1-2): Fiorillo; Zortea, Gyomber, Bogdan, Ranieri; Kastanos, Di Tacchio, Obi; Ribery; Djuric, Bonazzoli

Lazio (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Luiz Felipe, Radu, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Pedro, Immobile, Zaccagni