Compara le quote Empoli – Udinese: due laboratori aperti

Può essere considerata la sorpresa del campionato di Serie A l’Empoli di Aureliano Andreazzoli? Col suo gioco, il suo carattere e il suo valore tecnico sulla carta messo a raffronto coi 20 punti totalizzati finora, pensiamo proprio di sì. E la sfida contro l’Udinese di Gotti sembra arrivare proprio al momento giusto per testare le condizioni di entrambe le compagini che esprimono un bel calcio con una buona propensione offensiva.

L’Udinese è un po’ attardata rispetto ai toscani, sui 16 punti, ma sono destinati a giocare un campionato di assoluta tranquillità. Come al solito i tecnici dell’Udinese hanno tanto potenziale sotto mano ma sono tutti giocatori stranieri, spesso sconosciuti, che la società continua a rincorrere memore dei tantissimi colpi di mercato messi a segno che hanno fruttato soldi freschi per le casse friulane.

Andreazzoli è un grande esperto di calcio e dopo qualche fallimento che l’ha fatto crescere ha trovato già la quadratura del cerchio tattica senza grossi valori tecnici che, però, stanno emergendo. In avanti ha rispolverato Di Francesco che veniva da alcune stagioni un po’ deludenti e sta valorizzando Pinamonti. Ricci e Henderson stanno facendo il loro in mezzo al campo e con il reparto avanzato tengono a metà classifica l’Empoli che ha come tallone d’Achille il reparto difensivo che ha subito ben 28 gol. Ma i 20 punti sono davvero una buona base per chiudere molto prima il discorso salvezza e piazzarsi in una posizione di campionato appena dietro le big. L’Udinese ha perso De Paul ma continua a pescare talenti a sorpresa come Beto che ha impressionato per tecnica e gamba nelle ultime due giornate, comprese due sgambate pazzesche contro la Lazio. Deulofeu e Pussetto possono essere considerati ormai due veterani e altri Elementi tipo Success e Arslan (vedi il 4-4 contro la Lazio al 99esimo nel turno infrasettimanale) sono già dei valori su cui contare e dietro, nonostante l’addio di Musso, il pacchetto arretrato sembra ben composto e Silvestri è un ottimo elemento. . Compara le quote Empoli – Udinese e compara i migliori siti di scommesse.

Statistiche Empoli – Udinese: gli ultimi risultati in Serie A

Guardiamo adesso le statistiche Empoli – Udinese nell’ultimo match di campionato per avere maggiori informazioni nella costruzione del pronostico.

Le due squadre sono reduci da due pareggi centrati in condizioni simili e rocambolesche. L’Empoli ha sfruttato l’espulsione di Scingo centrando subito il gol di Romagnoli e accorciando 2-1 in 11 contro 10 un match che dopo mezz’ora sembrava perso. Andreazzoli è riuscito a smuovere tutte le sue pedine azzeccando il cambio tra La Mantia e Di Francesco con il primo che dopo 10 minuti ha trovato il pareggio che si traduce in un’ottima risposta sul campo e su un punto utilissimo per il prosieguo del campionato soprattutto dopo il pessimo avvio di partita: invece che lasciare Torino a bocca asciutta il punto è davvero tanta roba.

La partita dell’Olimpico tra Lazio e Udinese è stata folle, invece, ed è finita 4 a 4. Informazioni utili per l’Empoli che potrebbe trovare diverse falle nelle retrovie friulane. Come detto la doppietta di Beto nella prima mezz’ora sembrava potesse spianare la strada all’Udinese. Ma Immobile ha subito accorciato. Poi ancora Udinese con Molina e l’avvio del secondo tempo rimette in gioco la Lazio con Pedro. Arriva il cartellino rosso di Patric che sconvolge ancora i piani dei tecnici, ma l’arbitro manda fuori anche Molina e si finisce 10 contro 10. Ecco il gol di Acerbi su sospetto fuorigioco e poi il recupero record: 9 minuti al termine dei quali arriva il gol di Arslan e la beffa finale laziale.  Compara le quote Empoli – Udinese e compara i migliori bonus scommesse.

Pronostici Empoli – Udinese: le probabili formazioni del match

Andiamo ad analizzare le probabili formazioni del match che senza dubbio saranno utili per studiare al meglio i pronostici Empoli – Udinese. Andreazzoli conferma quasi tutto l’11 che è reduce da ottimi successi compresa la vittoria nel derby toscano mentre Gotti si affida ai soliti tre davanti con Deulofeu che potrebbe essere ancora chiamato a partire da esterno sinistro per supportare Beto insieme a Pussetto.  Compara le quote Empoli – Udinese e segui i risultati di calcio in diretta.

Empoli (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Luperto, Marchizza; Haas, Ricci, Bandinelli; Henderson; Di Francesco, Pinamonti.

Udinese (3-4-2-1): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Soppy, Makengo, Arslan, Udogie; Pussetto, Deulofeu; Beto.